IMBOTTITURA PER ELMO ETRUSCO

In questi giorni siamo riusciti finalmente a terminare un progetto rimasto nel cassetto da troppo tempo: “sistemare” uno dei nostri elmi tipo Negau.
Spinti dalla splendida ricostruzione di un’imbottitura di elmo arcaico realizzata alcuni anni fa da Giannis Kadoglou (Εργαστήριον Θώρακος – Thorax’s Workshop) abbiamo deciso di provare a farne una simile adottando alcune varianti.
Abbiamo fatto realizzare da un bravo artigiano (Giovanni Morra) una calottina in “stramma”, una pianta autoctona tipica delle coste mediterranee, foderandone l’interno con del vello d’agnello per aumentarne la spessore (rispetto all’uso della sola pelle) e la comodità.

Sulla parte esterna dell’elmo abbiamo fatto un’incisione in alfabeto etrusco riportante il gentilizio dei Velianas, una famiglia aristocratica cerite famosa per Thefarie (colui che dedicò uno dei templi di Pyrgi) e Larice (un suo parente – forse il padre – a cui apparteneva la Tomba delle Iscrizioni graffite di Cerveteri). L’idea è quella di rappresentare l’elmo appartenente a un gruppo militare legato al “tiranno” di Kaisra/Cerveteri.

L’alfabeto etrusco utilizzato è quello della cosiddetta riforma cerite (siamo verso la fine del VI, tardo arcaismo) che presenta alcune particolarità, come la scomparsa della “zampetta” nelle lettere M e N e l’uso del sigma a tre tratti. Questo per caratterizzare ulteriormente il luogo di provenienza del guerriero che lo indosserà.

Per l’utilizzo dell’iscrizione sull’elmo ci siamo basati sui ritrovamenti dell’Acropoli di Vetulonia dove furono trovati numerosi elmi defunzionalizzati (deposito delle “mura dell’Arce) riportanti la scritta HASPNAS (un gentilizio) interpretati come dotazione di un esercito clientelare di un gruppo gentilizio.

Non abbiamo, per il momento, montato delle paragnatidi (su cui c’è assoluta incertezza). Abbiamo solo inserito un laccetto a mo’ di soggolo per poter legare l’elmo sotto il mento.

Alcune fonti:
– Elmo: Paddock J.M. The bronze Italian helmet : the development of the Cassis from the last quarter of the sixth century B.C. to the third quarter of the first century A.D 1993
– Utilizzo fibre vegetali e pelli per imbottitura interna -> https://www.roma-victrix.com/…/…/italici-viii-v-sec-a-c.html et alii
– Stramma -> https://it.wikipedia.org/wiki/Ampelodesmos_mauritanicus
– Alfabeto etrusco -> BELLELLI V, BENELLI E. Gli Etruschi, la scrittura, la lingua, la società, Carocci editore, 2018 et alii
– Iscrizione Haspnas-> Gli Etruschi, viaggio nella terra dei Rasna, Electa 2019; La raccolta Giacinto Gugliemi, Erma di Bretscheider, 2008 et alii
Post Giannis Kadoglou -> https://bit.ly/3eC8TKH